Corso di Sommozzatore Protezione Civile - Associazione Nazionale Esperti Sicurezza Pubblica e Privata

Vai ai contenuti

Menu principale:

Corso di Sommozzatore Protezione Civile

Formazione

Teoria in modalità e-learning + Un fine settimana in presenza con i docenti per la conclusione delle lezioni e le attività di immersione  

Obiettivi del corso
Al termine del corso, il sommozzatore sarà in grado di

  • Effettuare immersioni con lo specifico obiettivo di intervenire per il recupero di relitti sommersi o galleggianti;

  • Attuare procedure di ricerca e recupero subacqueo;

  • Programmare e pianificare gli interventi e coordinare il personale coinvolto, monitorare e raccogliere dati e informazioni per la tutela e la salvaguardia di flora e fauna di mari, fiumi e laghi, collaborando con le istituzioni e/o fondazioni preposte, ove richiesto e approvato;

  • Diffondere e promuovere lo spirito dell'associazionismo ed il concetto del volontariato;

  • Essere pronto all'intervento anche quando non pianificato a causa di emergenza e quando richiesto dalle autorità competenti;

  • Collaborare e prestare assistenza alle istituzioni e agli organi preposti alla vigilanza e alla sicurezza delle coste siano essi comunali, provinciali, o regionali.

  • Affinare le proprie conoscenze di subacqueo per rendersi disponibile, come volontario, per il bene e la salvaguardia del cittadino e del territorio nazionale.


Modalità di erogazione del Corso
Il presente Corso di Specializzazione è erogato in modalità mista:
- e-learning: tramite slide, dispense e interazione con i docenti attraverso i canali Internet;
- un fine settimana di lezioni full immersion in presenza con i docenti, al termine del quale sarà sostenuto l’esame finale.

Direzione del Corso
Direttore del Corso: Dr. Fabrizio Fantinel
Presidente A.N.E.S.P.P. Regione Lazio e Direttore del SIVIP Centro Studi Sicurezza e Vigilanza Privata all’Università Popolare UNISED.
Coordinatore: Antonio Riccardo La Porta
Vice Presidente A.N.E.S.P.P. Regione Lazio, Esperto Instructor Trainer F.I.S.A.-SUB / C.M.A.S., docente presso il SIVIP Centro Studi Sicurezza e Vigilanza Privata presso U.P. Università UNISED
Recapiti Segreteria Organizzativa:
regione.lazio@espertisicurezza.org – Tel. 346.81.82.352

Date del Corso
Il Corso viene attivato più volte durante l’Anno in base alla programmazione delle attività dei Settori A.N.E.S.P.P.. I Settori provvedono all’organizzazione del Corso e a stabilire l’inizio e il termine delle lezioni in base alle domande di iscrizione ricevute.
Il numero minimo di domande di iscrizione per l'attivazione del Corso è di 20 studenti per ogni sessione.
Verrà concordato un incontro preliminare per l’iscrizione, la verifica dei requisiti di accesso e una presentazione del Corso.


Titoli di accesso
Il candidato dovrà essere in possesso di:

  • brevetto subacqueo rilasciato da una qualsiasi agenzia di didattica subacquea riconosciuta a livello internazionale;

  • certificato medico di sana e robusta costituzione attestante il nulla osta alla pratica di attività acquatiche ovvero certificato medico per la pratica di attività sportiva non agonistica in corso di validità rilasciato da non più di un anno;

  • attrezzatura subacquea completa;

  • brevetto BLS-D


Programma del Corso

Nozioni della subacquea
- Organizzazioni di volontariato
-
La Protezione Civile
- L’attrezzatura subacquea
- Orientamento e navigazione subacquea naturale e strumentale
Nozioni legislative
- Limiti del Sommozzatore di Protezione Civile Volontario
- Campo d’azione del Sommozzatore di Protezione Civile Volontario
- Nozioni sulla legislatura
- Leggi, norme e regolamenti
Subacquea
- Tecniche di ricerca e recupero
- Tecniche di ricerca con visibilità limitata
- L’attrezzatura per i rilevamenti subacquei
- Utilizzo dei palloni di sollevamento e altri metodi di recupero
- Nodi e utilizzo dei nodi
- Allestimento infrastrutture in ambiente acquatico
- Penetrazione in relitto
Sicurezza
- Prevenzione incidenti e procedure di emergenza
- BLS-D ed ossigeno terapia
- Messa in sicurezza di un sito di interesse
- Messa in sicurezza per la penetrazione in relitto

Fine settimana in presenza
Il fine settimana in presenza con i docenti e gli istruttori si articolerà come segue:
> Primo giorno
Quiz di verifica di apprendimento per l’accesso alla fase finale del Corso;
Immersione in acque confinate:
- verifica delle abilità acquatiche rescue e BLS-D;
- utilizzo della bussola ed allestimento di un sito subacqueo;
- transetti di rilevamento in superficie;
- utilizzo dei palloni idrostatici per il recupero subacqueo;
- ricerca, recupero
> Secondo giorno
Immersione in acque libere
- Esercitazione

Esame finale e attestazione
L’esame finale consisterà in una prova scritta, costituita da un test di domande a risposta multipla e dalla valutazione di apprendimento teorico–pratico. Al positivo superamento della prova sarà rilasciato l’Attestato di partecipazione e profitto al Corso di Sommozzatore di Protezione Civile in lingua italiana/inglese e la modulistica necessaria per il rilascio del Brevetto di Sommozzatore Forense certificato F.I.S.A.-SUB / C.M.A.S. che verrà inviato per posta al subacqueo.


Sede del Corso
Centro di Addestramento D.N.E.M. Dipartimento Nazionale Emergenza Mare Anguillara Sabazia, Lago di Bracciano – Roma.

> Scarica la Presentazione del Corso

> Scarica la locandina


 
Torna ai contenuti | Torna al menu