Guardie Particolari Giurate - Associazione Nazionale Esperti Sicurezza Pubblica e Privata

Vai ai contenuti

Menu principale:

Guardie Particolari Giurate

Formazione

E-learning + 1 fine settimana in presenza - Roma

Direttore Scientifico: Dr. Fabrizio Fantinel (Pres. ANESPP Regione Lazio)

Premessa
Negli ultimi anni, la Guardia Particolare Giurata ha assunto un ruolo assai rilevante nell’ambito della sicurezza delle persone e dei beni. Questa importante figura professionale, infatti, è sempre più frequentemente chiamata a partecipare attivamente al regolare svolgimento delle attività umane e alla protezione di organizzazioni, da quelle tradizionalmente affidate alle guardie private (banche, aziende, ospedali ecc.), fino ad arrivare ai cosiddetti “obiettivi sensibili”, come le infrastrutture (stazioni, porti, aeroporti ecc.), i mezzi di trasporto pubblico e le sedi dove si esercitano la Giustizia e il Governo.
Il termine “sicurezza” deriva dal latino “sine cura”, cioè “senza preoccupazione”, ovvero una condizione soggettiva di tranquillità in assenza di pericolo. La sicurezza della società, fino a poco tempo fa, era delegata unicamente alle forze di polizia dello Stato, mentre oggi, a causa degli enormi costi di mantenimento degli apparati istituzionali e ad una criminalità sempre più agguerrita, che richiede alle forze di polizia ingenti sforzi organizzativi su più fronti, si inserisce la figura della Guardia Particolare Giurata moderna, la quale deve necessariamente rispondere non solo ad esigenze di mercato ma anche ad esigenze di carattere istituzionale.
Infatti, la crescente domanda di sicurezza da parte dei cittadini, oggi, può avere risposte concrete non solo da parte delle Autorità preposte alla sicurezza e all’ordine pubblico, ma anche da quelle figure professionali che operano nell’ambito della prevenzione dei fenomeni criminali di tipo predatorio, i quali fungono da valido deterrente nei confronti della delinquenza e contribuiscono ad accrescere il sentimento di sicurezza della popolazione.
Per questi motivi, non risulta più possibile lasciare alla “buona volontà” dell’operatore di vigilanza privata le redini della propria preparazione professionale, fatta soprattutto di esperienza sul campo, in quanto la criminalità muta velocemente e si evolve continuamente. In sostanza, le esigenze, ora, hanno una rilevante connotazione sociale e richiedono all’operatore una preparazione multidisciplinare in grado di integrare gli strumenti di base con nuove competenze capaci di esprimere standard professionali di elevato profilo, al passo con le nuove forme di criminalità e in perfetta sintonia con le tecniche e tecnologie oggi disponibili per prevenirla e contrastarla adeguatamente.

Obiettivi formativi
Il Corso di Formazione per Guardie Particolari Giurate si propone di fornire una preparazione teorico - pratica e adeguate competenze professionali adempiendo ai requisiti di formazione previsti dal Decreto Ministeriale 269/2010. Nello specifico in merito a quanto contenuto nell’ Art. 6 in ordine ai “Requisiti professionali e formativi delle Guardie Particolari Giurate”, nell’allegato “D”, che indica i requisiti minimi degli Istituti di vigilanza e le regole tecniche dei servizi (Art. 257, commi 3 e 4 del Regolamento di esecuzione) e nel capitolo delle “Disposizioni generali riguardanti l’organizzazione dei servizi e l’impiego delle Guardie Particolari Giurate”.

Modalità di erogazione
UNISED utilizza, oltre il tradizionale metodo di insegnamento frontale, le moderne tecnologie informatiche che permettono l’abbattimento delle barriere spazio temporali consentendo la frequenza delle lezioni in qualsiasi luogo.
Il Corso è erogato per l’85% in modalità e-learning tramite lezioni preregistrate, dispense e slide. Questo metodo consente allo studente di conciliare gli impegni personali e lavorativi con lo studio. Lo studente dovrà avere a disposizione un personal computer dotato dell’applicazione Office© base e collegamento a Internet. Inoltre, è necessario essere in possesso delle competenze informatiche di base necessarie per utilizzare gli applicativi su cui il corso erogato in modalità e-learning si struttura. In particolare, lo studente dovrà essere in grado di eseguire le attività essenziali di uso ricorrente quando si lavora al computer, organizzare e gestire file e cartelle, lavorare con le icone e le finestre, usare Internet per la ricerca di dati e documenti nella rete, utilizzare la posta elettronica, almeno nelle funzionalità di base dell’invio e della ricezione di messaggi, e di allegare documenti ad un messaggio. Il restante 15% è costituito dai laboratori in presenza, presso la sede dell’A.N.E.S.P.P. Esperti Sicurezza di Milano.
I laboratori si terranno in due fine settimana.

Destinatari - Titoli di accesso
Il Corso è rivolto a tutti i Cittadini dell’Unione Europea in possesso dei requisiti psicofisici, attitudinali e morali indispensabili per l’ottenimento dell’Autorizzazione di polizia e la qualifica di Guardia Particolare Giurata mediante autorizzazione del Prefetto competente territorialmente. Titolo di studio minimo: licenza media inferiore.
Il Corso di Formazione per Guardie Particolari Giurate, inoltre, è particolarmente indicato per le Guardie Particolari Giurate in servizio attivo, quale percorso di aggiornamento ed integrazione delle competenze possedute.

Attestazione finale
L’esame finale consisterà in una prova scritta, costituita da un test di domande a risposta multipla. Al positivo superamento della prova, unitamente alla attestazione degli studi, sarà rilasciato un Attestato di Partecipazione e Profitto al Corso di Formazione per Guardie Giurate. L’Attestato potrà essere riconosciuto ai fini curriculari.
La precisa e completa Formazione Professionale fornirà un ottimo vantaggio nelle selezioni del personale ai fini del servizio presso un Istituto di Vigilanza ovvero organizzazioni con servizio di sicurezza interno.


Per Informazioni:

Dr. Fabrizio Fantinel
Presidente ANESPP Regione Lazio
Direttore del SIVIP Centro Studi Sicurezza e Vigilanza Privata
presso U.P. Università UNISED
Tel. 346.81.82.352

regione.lazio@espertisicurezza.org

 
Torna ai contenuti | Torna al menu